Visite guidate alla “Curt di Murnée” e al nuovo piccolo museo.

 

Il Mulino dell’Offellera era un mulino da grano, principalmente granoturco e segale. Le sue tre ruote erano mosse dalle acque della roggia Gallerana, fatta costruire nel 1476, su autorizzazione di Gian Galeazzo Sforza, da Fazio Gallerani, che aveva delle proprietà a Carugate ed era il padre di Cecilia, la famosa “Dama con l’ermellino”ritratta da Leonardo.

La roggia nel tratto da Agrate a Carugate è ancora esistente, mentre il mulino abbandonato alla fine degli anni '50 è stato smantellato. Il museo valorizza le tracce rimaste: il locale del mulino con alcune macine, una dima incisa nel muro con la sagoma della ruota tipo, i tre fori nella muratura per gli alberi delle tre ruote, nonché lo spazio del granaio al primo piano caratterizzato dalle rustiche semicapriate in legno.
Nel museo al piano terra sono esposti i documenti storici del '600 e del '700 relativi alla roggia e al mulino, nonché video interviste agli ultimi due mugnai e alle famiglie che hanno abitato la corte fino agli anni '50. Nei locali al primo piano, una volta adibiti a camere da letto, sono esposte riproduzioni di quadri dell'epoca, sia di Leonardo, sia di altri pittori del Rinascimento.

 

 

 

INSERTO DEL GIORNALE DI VIMERCATE

di martedì 27 settembre 2016

PRENOTAZIONI

039.6893110

334.27.28.199

info@mulinodelloffellera.it

FOLLOW US
DOVE SIAMO

via Talete 2A

Agrate Brianza

(Milano)

 

ORARI

da martedì a domenica

18:30 - 2:00

lunedì chiuso

© 2015

La Fata Verde srl

Agrate Brianza (Mi)

I NOSTRI ALTRI LOCALI
AD AGRATE BRIANZA

 

Proprietà: La fata verde s.r.l. - Sede legale: via san Paolo, 14 - 20864 Agrate Brianza MB - P.IVA e C.F. 03719550968 - Isc.reg.imp. Monza e Brianza il 20/07/07 - N° REA: 1697115 - Cap. soc. € 10.000 i.v.